Come creare un e-commerce, gestire pagine prodotto, pubblicizzarle con successo sono le domande da porsi qualora volessimo lanciare la nostra attività commerciale online. Per farlo abbiamo bisogno di un business plan ben definito e soprattutto scegliere con cura le linee guida del nostro progetto.

Per comprendere al meglio ogni fase, leggi i nostri consigli.

 

CREARE UN E-COMMERCE: CICLO DI VITA

Il sito e-commerce va prima di tutto pensato, poi progettato e sviluppato per diventare produttivo.

Quali step seguire?

Anzitutto, tracciamo le linee guida su cui costruire il nostro sito; porre fondamenta solide affinché non abbia vita breve. Ad esempio, a seconda del capitale inziale a disposizione, scegliere se operare con magazzino o in drop shipping, ovvero senza magazzino, adatto alle attività emergenti. Qualunque sia la scelta, è sempre consigliabile ricorrere a professionisti del settore per la messa in opera del nostro sito. Essenziale è il project manager che ha il compito di organizzare il lavoro di tutto il team; il marketer, lo stylist del sito, il web designer architetto della progettazione e interfaccia strutturale, corredato dalla figura del grafico. Il developer, e per quanto riguarda la redazione di testi, delle pagine prodotto e della comunicazione, il copywriter, che attraverso la cosiddetta SEO Search Engine Optimization, ottimizza i contenuti pubblicati per i motori di ricerca, posizionandosi all’attenzione di potenziali clienti. Ora il sito può essere testato: si correggono errori, si definiscono i cataloghi dei prodotti, e si predispone il servizio clienti. Obiettivo: costruire la perfetta user experience per i nostri clienti.

Passiamo alla pubblicità. I canali sono tanti, da Google AdWords, Facebook agli altri social network, siti comparatori di prezzi; tutto dipende dal nostro budget. Attrarre clienti, tenendo comunque presente il target di riferimento e raggiungere gli obiettivi prefissati. Fra tutte le fasi, quella della progettazione è senza dubbio una delle più importanti; una errata progettazione significa quasi certamente creare un sito fallimentare.

 

CREARE UN E-COMMERCE DI SUCCESSO

Se questa è la domanda che ti stai ponendo da quando hai deciso di lanciare il tuo e-commerce, ecco le regole da seguire:

  • scegli la piattaforma di vendita online (CMS) adatta a te;
  • crea un sito multilingua;
  • ottimizza la scheda prodotto e inserisci immagini ad hoc;
  • crea link con i social media;
  • predisponi più metodi di pagamento;
  • rendi agevoli spedizioni e resi.

 

ERRORI DA EVITARE IN UN E-COMMERCE

Con il boom dell’e-commerce, la competizione è altissima. In rete molte sono le best practice su come gestire un e-commerce, ma non è detto che ciò sia adeguato per un tuo competitor, lo sia anche per te; quindi realizza dei test preventivi. In linea generale, alcuni errori da evitare:

  • creare una struttura che non evidenzi in maniera corretta i prodotti di punta o sui quali si ha più margine,
  • realizzare un sito “anonimo”, che non rispecchi l’identità del brand e dell’azienda,
  • caricare un numero troppo elevato di prodotti senza che ci sia una “categorizzazione” degli stessi che consenta all’utente di comprendere cosa il sito ha da offrire,
  • impostare il sito senza una strategia di content marketing alla base delle azioni che si realizzano,
  • pubblicare un sito senza conoscere in maniera approfondita i bisogni e le esigenze del proprio target.

Qualunque sia il motivo per cui desideri creare un e-commerce, siamo sicuri che questa breve guida ti sarà di aiuto per avere successo.

Che aspetti allora? Inizia la tua avventura.

Leave Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *